Vai al contenuto principale

La Medicina Ambientale è quella branca della scienza medica che tratta, quindi diagnostica e cura, le malattie in qualche modo correlate all’ambiente.
Nel quadro generale di un pianeta comunque contaminato dalle attività umane, industriali ed agricole, e di una società consumistica che non presta la dovuta considerazione all’origine naturale dei prodotti, ma solo alla pubblicità e al prezzo, tutte le persone sono esposte a sostanze chimiche potenzialmente nocive, presenti nell’acqua, nell’aria, negli alimenti, provenienti da pesticidi, additivi alimentari, materiali da costruzione, elettrodomestici ecc.
La Medicina Ambientale cerca le cause della malattia invece di trattare i suoi sintomi, agendo cosi sul paziente e sul suo intorno. Con questo approccio, il paziente è un soggetto attivo, direttamente implicato nel trattamento di se stesso attraverso il cambio dello stile di vita e di consumo.

Vai a inizio pagina
Sommario