Il Dipartimento di Scienze Farmaceutiche ha come principali obiettivi di ricerca la progettazione, il disegno, la sintesi e l’analisi di nuove molecole bioattive, nonché lo sviluppo di formulazioni farmaceutiche atte a migliorarne la farmacocinetica e la farmacodinamica. Questi studi sono possibili grazie a competenze e tecnologie all’avanguardia in settori quali la sintesi organica, compreso lo sviluppo e l’applicazione di metodologie e tecniche innovative, la modellistica molecolare, la chimica analitica, mediante i quali valutare la qualità e la quantità dei principi attivi, fornendo anche informazioni preziose sul loro profilo chimico-fisico e sui meccanismi di interazione molecolare con i bersagli terapeutici. Queste ricerche vedono coinvolti, tra l’altro, i settori della farmaco-genomica, della medicina personalizzata e della terapia con cellule staminali. Altre competenze caratterizzanti l’attività di ricerca ed i servizi forniti dal Dipartimento di Scienze Farmaceutiche riguardano lo studio di principi naturali di interesse fitoterapico e dermocosmetico, lo studio della flora medicinale, delle droghe vegetali, dei loro estratti e relativi componenti biologicamente attivi, lo studio dei determinanti di salute nell’ambiente di vita e di lavoro, il monitoraggio dei fattori di rischio e degli stili di vita, le relazioni fra composti chimici e microrganismi, sia eucarioti che procarioti, per sviluppare sistemi di ausilio alla diagnostica, l’analisi ed il controllo degli alimenti, la progettazione di nuovi prodotti alimentari ad elevato valore aggiunto e di ingredienti funzionali. In questo ambito, sono attivi programmi di ricerca sulla valutazione e miglioramento degli aspetti nutrizionali e salutistici di ingredienti e matrici alimentari. Di notevole interesse sono anche gli studi riguardanti le malattie genetiche lisosomiali, le cellule staminali suine, la valutazione degli effetti neuroprotettivi in vitro ed in modelli animali di Parkinson con le relative implicazioni per la terapia rigenerativa. Oltre alla forte multidisciplinarietà, l’attività di ricerca del Dipartimento viene condotta in un’ampia ottica di internazionalizzazione, grazie alle numerose collaborazioni in atto con istituzioni estere, sia a livello scientifico che didattico.

Sulla base delle competenze sopra esposte ed in funzione del maggior coinvolgimento nel percorso formativo, il Dipartimento di Scienze Farmaceutiche programma e gestisce i corsi di laurea magistrale a ciclo unico in Farmacia ed in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche (CTF), ed i corsi di laurea magistrale in Biotecnologie Farmaceutiche ed in Scienze dell’Alimentazione e Nutrizione Umana. Inoltre, coordina e gestisce la Scuola di Specializzazione in Farmacia Ospedaliera, numerosi dottorati di ricerca e il master di secondo livello in Tecnologie Farmaceutiche e Attività Regolatorie. Tutti i corsi attivi sono inseriti in programmi di scambio internazionale che coinvolgono sia docenti che studenti, per assicurare le necessarie interconnessioni ed esperienze con il mondo accademico di altri paesi europei ed extraeuropei nell’ottica di un apprendimento transnazionale.

 


Prof. Violetta Cecchetti (Direttore del Dipartimento di Scienze Farmaceutiche)